FANDOM


Kurapika (クラピカ) è un personaggio del manga e anime Hunter × Hunter, scritto e disegnato dal mangaka Yoshihiro Togashi. È uno dei protagonisti della storia assieme a Gon, Leorio e Killua, con i quali intraprende il viaggio per diventare hunter e ottenere così informazioni utili per annientare la Brigata Fantasma, un gruppo di criminali che quattro anni prima della narrazione attuale sterminò il clan Kuruta.

AspettoModifica

Kurapika ha 17 anni. È alto 1 metro e 70 e possiede una corporatura asciutta, non particolarmente muscolosa. Nel manga, i suoi occhi appaiono color castano scuro, mentre nell’anime vengono presentati color verde acqua ed assumono una tonalità scarlatta quando prova forti emozioni; i capelli, ordinati, color biondo gli arrivano fino al collo. Il suo vestiario è composto dalle tenute tipiche del suo clan. Inoltre porta un orecchino che pende dal suo orecchio sinistro, dov’è riportata una piccola pietra viola. Questo fisico, unito ai lineamenti dolci del viso, hanno inizialmente creato confusione tra gli appassionati di Hunter × Hunter, accendendo una diatriba sul sesso del personaggio, Togashi vi farà riferimento nella cover del 56° capitolo, dove riporta la classifica dei personaggi più popolari del manga, Kurapika risultò al secondo posto con la frase "a great will, is it a boy or a girl? We like! We like! We like!", questo dà l'idea della grandezza raggiunta dal fenomeno rivelatosi alla fine un bluff.

CarattereModifica

Kurapika è estremamente intelligente, in possesso di una cultura eccezionale, dimostra di avere conoscenze approfondite in molteplici campi, oltre a sapere praticamente informazioni generali di qualunque cosa si parli. Ne da dimostrazione all'esame di Hunter, dove è l'unico dei partecipanti, oltre ad Hanzo aiutato dal fatto che fosse una specialità del suo paese, a sapere seppur vagamente cosa fosse il sushi. Possiede inoltre una sorprendente dialettica e una capacità di analisi stupefacente, riuscendo a cogliere il punto focale di ogni situazione si presenti con chiarezza e velocità, queste sue qualità salveranno la vita a lui e ai suoi compagni in diverse occasioni, per esempio nel corso della quarta prova, nella quale attraverso una serrata mediazione, convince Hisoka a prendersi una delle loro targhette (senza sapere quale fosse) ed a lasciarli andare.

StoriaModifica

Kurapika è l'ulitmo esponente del clan Kuruta. Circa quatto anni prima della narrazione attuale, tutto il suo clan venne sterminato dalla Brigata dell'Ilusione, che intendeva impadronirsi degli occhi dei Kuruta. I loro bulbi infatti, quando i membri del clan provano forti emozioni, cambiano colore assumendo una tonalità scarlatta molto apprezzata, tanto da essere considerati una delle meraviglie del mondo di Hunter × Hunter.

Per questo motivo Kurapika ha dedicato gran parte della sua vita alla ricerca delle conoscenze e delle abilità utili ad una successiva vendetta nei confronti della brigata, sia allenandosi, sia cercando continuamente informazioni sugli assassini del suo clan, che però sembrano, per gran parte della prima serie, irraggiungibili.

Esame Hunter

Kurapika si imbarca nella stessa nave su cui si trovano Gon e Leorio, che porterà i potenziali candidati al luogo dell'esame. In realtà il viaggio marittimo si rivelerà una pre selezione, infatti i candidati si imbatteranno in una tempesta che metterà a durissima prova tutti i naviganti meno che lo stesso Kuruta, Gon e Leorio che non batteranno ciglio nonostante la situazione. Passata la tempesta, Gon annuncia che ne arriverà un'altra fra tre ore di potenza doppia, cosa che stupisce il capitano, che rivede Gin nel bambino, e convince gli altri ad abbandonare, gli unici a restare saranno Gon, Leorio e Kurapika. Gli ultimi due saranno protagonisti di una discussione animata che sfocerà in un duello sul ponte della nave, nonostante la tempesta, interrotto dalla caduta in mare di un marinaio e dal tentativo di Gon di salvarlo gettandosi anch'egli dalla nave e afferrandolo per un pelo, saranno poi Leorio e Kurapika a riuscire a prendere Gon per le caviglie e a riportalo sulla nave. Dopo questo i due, grazie alle parole di Gon, si scusano a vicenda dando inizio alla loro amicizia. Giunti alla città di Dorè, il capitano consiglia a Gon di dirigersi verso un cipresso posto su una collina e visibile da lontano, Kurapika decide di seguirlo, come Leorio dopo un pò di resistenze. Durante la strada vengono sottoposti ad un altro test selettivo, un quiz a doppia scelta, dove Kurapika dimostrerà la sua perspicacia riuscendo ad indovinare la risposta esatta. Proseguendo nella strada giungeranno ad una capanna dove scoprono dei mostri che stanno attaccando due giovani sposi, uno dei Kiriku fugge portando con sé la moglie, lasciando il marito ferito. Insieme a Gon Kurapika si lancia all'inseguimento, scoprendo alla fine che anche questa non era che una prova che consisteva nel capire la vera identità dei coniugi, oltre che ad altre qualità fisiche e morali, Gon la supererà grazie all'agilità e alla forza, oltre che ai sensi super sviluppati, Leorio per la bravura come dottore e per la bontà che dimostra nell'incoraggiare il ferito, Kurapika dando ulteriore prova della sua cultura riuscendo a scoprire l'inganno dietro alla prova, osservando i tatuaggi di un'antica tribù sul polso della donna, attribuiti alle donne che hanno scelto di restare nubili sposando Dio. I mostri si riveleranno quindi le guide per l'esame. Giunti sul posto Kurapika la prima prova di Satotsu, una lunghissima corsa, senza particolari problemi restando sempre vicino a Leorio, fino a quando non vengono attaccati da Hisoka che annoiato ha deciso di giudicare i candidati, uccidendo chi secondo lui non meritevole, superano infine il tremendo ostacolo grazie all'intervento di Gon. Giunti al luogo del secondo esame, scopre con sorpresa che si tratta di esame culinario, dovranno cucinare per gli hunter buon gustai Menci e Buhara, soddisfacendo entrambi. La prima parte consiste nel soddisfare Buhara, cucinandogli del maiale arrosto, prova superata senza difficoltà da 70 candidati, tuttavia si rivelerà più complicato il secondo test: il sushi per Menci. Alla fine però supererà la prova insieme ai suoi amici.